La casetta degli orrori (1987)

Stasera festeggiamo la “Notte Horror 2021” insieme al suo fondatore, The Obsidian Mirror, che per l’occasione rispolvera un terrificante orroraccio d’altri tempi: “La casetta degli orrori” (Doom Asylum, 1987) di Richard Friedman, film a quanto pare dimenticato dalla distribuzione italiana dopo una VHS Eagle Pictures d’annata.

Mi unisco ai festeggiamenti presentando la breve citazione scacchistica presente in questo detestabile filmaccio, dove un gruppo di musiciste pittoresche – che sembrano uscire  dalla serie animata “Jem“, all’epoca molto in voga – per motivi ignoti giocano a scacchi, attività che stride con le abominevoli inettitudini in cui sono impegnate per il resto del film.

Le pedine mi sembrano decisamente grandicelle per la “scacchiera tamburata”, ma in fondo è un film demente quindi la trovata non stona affatto.

L.

– Ultime citazioni horror:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Film e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 risposte a La casetta degli orrori (1987)

  1. wwayne ha detto:

    Segnalo una scena scacchistica anche in Miss Marx. Tra l’altro vengono mostrate anche alcune mosse della protagonista, che asfalta paurosamente la sua sfidante. Non ho visto il film per intero (ho beccato la scena per puro caso mentre facevo zapping su SKY), quindi non so quanto sia significativa all’interno del film.

    Piace a 1 persona

  2. Obsidian M. ha detto:

    Si vede che non ho il tuo stesso imprinting scaccoso: neanche me ne ero accorto di questa scena! Passata proprio davanti agli occhi inosservata.
    Grazie per i fantastici contributi!!!

    Piace a 1 persona

  3. Vasquez ha detto:

    Hi hi hi! Le “Jem” personificate! Ci sta che la scacchiera sia un tamburo.
    Comunque tra tutte le mode di quegli anni per fortuna non sono riusciti a riportare in voga quei capelli, il vero orrore nel film (anche se non l’ho visto 😛).

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.