Il cappello scemo (2021)

Copertina scaccosa per il romanzo “Il cappello scemo” (2021) di Haim Baharier, edito da Garzanti nel giugno 2021.

I crediti della copertina riportano:

In copertina: Colline di Gerusalemme, 1969 © Cohen Fritz / Gpo

Ecco la trama:

Le Massime dei Padri narrano che, alla vigilia del Sabato, il Divino creò dieci ultimi oggetti, mai più replicati. Dalla manna all’arcobaleno, dalla scrittura alle tavole dell’alleanza, queste creazioni diventano, nelle riflessioni di uno dei più importanti studiosi di ermeneutica e di esegesi biblica in Italia, dieci percorsi di pensiero ricchi di senso e di significato per noi donne e uomini di oggi. Nell’interrogare questa inattesa coda alla Genesi, Haim Baharier unisce la sua ricca cultura con uno straordinario talento narrativo, evocando ricordi, storie e aneddoti personali: la festività di Pèsach della sua infanzia; le lezioni ricevute dai grandi maestri incrociati nel corso di un’esistenza ricca e avventurosa; i racconti delle donne e degli uomini che, provenienti da tutto il mondo, hanno fondato lo stato di Israele indossando il celebre kova tembel, il cappello scemo dei pionieri. Il risultato è un libro sorprendente che aiuta a compiere il più difficile dei percorsi: superare lo smarrimento delle nostre vite, uscire dallo statuto di schiavi e imboccare finalmente la propria via da uomini liberi.

L.

– Ultime copertine scaccose:

Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Un ammiratore segreto (2019)

Nessuno ha avvertito TV8 che il Natale è finito, così l’emittente continua il suo fuoco di fila di almeno cinque filmucoli natalizi zuccherosi al giorno, di cui uno in prima visione: martedì 11 gennaio 2021 è andato in Prima TV “Un ammiratore segreto” (Christmas Love Letter, 2019) di Damián Romay.

Come si può notare dalla foto che apre il post, gli scacchi sono addirittura nei titoli di testa, e a un certo punto la protagonista conosce il suo “interesse amoroso” in un locale, mentre sta giocando a scacchi con un ragazzino. Il locale è chiaramente un bar, infatti la protagonista arriva, l’uomo manda via il ragazzino senza una sola parola di commiato, e lei si siede alla scacchiera… per fare colazione!

La scena è tutt’altro che chiara, e quando arriva la cameriera non sembra affatto stupita ci sia una scacchiera sul suo tavolo.

Visto che gli altri tavoli sono normali, dobbiamo pensare che il tizio abbia allestito una scacchiera per proprio conto, ma chi era il ragazzo con cui stava giocando? L’ha invitato lui o è arrivato casualmente? E perché l’ha mandato via senza una parola?

Insomma, mi sembra chiaro che gli scacchi siano stati appiccicati a casaccio, forse per simboleggiare la strategia che la protagonista dovrà adottare per conquistare il cuoricione del tizio di verde vestito.

Quando poi arriva la di lui ragazza, è chiaro che è… scacco matto!

Da una parte sono contento che il “nobil giuoco” appaia ovunque, ma certo stupisce che lo faccia… dove non ha senso che appaia!

L.

– Ultime citazioni filmiche:

Pubblicato in Film | Contrassegnato | 4 commenti

Shelly Alexander – Scacco matto (2021)

Copertina scaccosa per il romanzo “Scacco matto” (Rookie Moves, 2017) di Shelly Alexander, autrice già di Prima mossa, edito da Triskell nel giugno 2021 con traduzione di Chiara Bringhetti.

Ecco la trama:

Leo Foxx, Dex Moore e Oz Strong hanno passato la loro gioventù a studiare la scacchiera, i libri di testo… e le donne, anche se da lontano. Ora sono delle figure di spicco nella città che non dorme mai. Il loro atteggiamento timido è svanito, sostituito da muscoli, eleganza e sex appeal tali da affascinare le donne di tutte le età, aspetti e caratteristiche. Hanno tutto, compresa un’azienda multimilionaria denominata Checkmate Inc. fondata insieme appena terminato il college.

Alcuni ragazzi maturano tardi, ma una volta che hanno fatto il grande passo, recuperano il tempo perduto.

Il bonus? I soci fondatori della Checkmate Inc. non sono diventati sexy per caso. Sono stati abbastanza intelligenti da circondarsi di persone che li hanno aiutati a trasformarsi negli uomini attuali. Quindi preparatevi ad altre storie sui sexy uomini della Checkmate Inc.

Una serie contemporanea divertente, civettuola e hot in cui i sexy ragazzi della Checkmate Inc. trovano delle degne avversarie.

L.

– Ultime copertine:

Pubblicato in Libri | 3 commenti

The Joker 10 (2021)

Splendida copertina scaccosa di Guillem March per il numero 10 (dicembre 2021) della testata “The Joker” (DC Comics).

L.

– Ultimi fumetti DC:

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

C.D. Reiss – Trilogia della Corruzione (2021)

Una trilogia di romanzi non scacchistici (“Corruzione“) ma dalle copertine “scaccose”, editi dalla Grey Eagle Publications.

Non ho trovato il nome dei traduttori e pensavo ad un autore italiano “sotto copertura”, invece pare che C.D. Reiss sia una vera autrice, o almeno così recita la sua biografia su Amazon.

Ecco i tre titoli:

1. “Rogue” (2021) – su Amazon.
Ecco la trama:

Antonio è un bellissimo sicario.
È un prodigio di ladro, nonché uno dei killer della mafia più violenti mai esistiti.
Sta per compiere l’ultimo atto di vendetta contro gli uomini che hanno ferito sua sorella e usurpato il suo posto legittimo a capo della mala di Los Angeles… Quando appare lei.
Come un predatore che scorge la preda, la sua attenzione è consumata da Theresa Drazen.
Una vera signora.
Un’ereditiera.
Un membro della società raffinato e virtuoso.
Lui vuole strapparle via le sue buone maniere.
Sciogliere il suo sguardo gelido in grida bollenti.
Possederla completamente.
Le cose che vuole farle sono più criminali di qualsiasi reato di cui sia mai stato accusato.
E quando Antonio vuole una cosa, la ottiene.


2. “Ruin” (2021) – su Amazon.
Ecco la trama:

Antonio è un sicario.
È bello e possessivo; un prodigio di ladro, nonché uno dei duri più violenti mai esistiti.
Theresa lo sa, ma questo non le impedisce di lasciarsi coinvolgere da lui, e adesso vuole proteggerlo.
Ma ogni volta che cerca di farlo, rischia letteralmente di farlo ammazzare; e più lui la tiene stretta, più lei diventa pericolosa.
L’unico modo in cui Antonio potrà mai trovare un attimo di pace è accettare Theresa come compagna, piuttosto che come una creatura indifesa.
Ma non lo farà mai. Non quel duro violento.


3. “Rule” (2021) – su Amazon.
Ecco la trama:

Theresa e Antonio. Hanno passato l’inferno. Antonio ha una taglia sulla testa per aver voltato le spalle a un accordo matrimoniale, e Theresa non ha alcuna intenzione di voltare le spalle a lui. Sono devoti e forti, pronti a tutto…
Un amore testato fino al limite.
E poi, riappare qualcuno dal passato di Antonio. Qualcuno che può dargli tutto ciò che lui ha sempre desiderato, e che può scuoterli entrambi fin nell’anima.
Vivere insieme.
Morire insieme.
In questa sorprendente conclusione della serie best-seller di USA Today, Antonio e Theresa vedranno mettere alla prova la loro passione, la loro devozione e la loro stessa voglia di vivere.


L.

– Ultime copertine:

Pubblicato in Libri | 3 commenti

Ghost Whisperer 5×21 (2010)

Lo scorso venerdì 17 dicembre 2021 non sembrava un giorno che promettesse fortuna, invece per puro caso becco su La7 le ultime puntate della lunga serie “Ghost Whisperer. Presenze“, e sempre per puro caso ho pronta innestata la pen-drive, così faccio in tempo a registrare i primi minuti della puntata, con una partita scacchistica “fantasmosa”.

Si tratta del penultimo episodio della serie, 5×21 (La vendetta, 14 maggio 2010), e non ho capito se il bambino alla scacchiera sia il figlio della protagonista Melinda Gordon (Jennifer Love Hewitt) o cos’altro, comunque è a casa sua.

Il bambino sta chiaramente giocando a scacchi con un fantasma, il quale muove fisicamente le pedine, che quindi vediamo volare in aria. La qual cosa giustamente stupisce Sam Lucas (David Conrad), che vive con i due ma non ho capito in che parentela sia. È una famigliola di sussurratori di fantasmi? Non mi interessa così tanto da indagare.

La scena dura solo pochi secondi e non sembra avere alcuna importanza nell’episodio, credo serva solo a dimostrare che pure il ragazzino è un sussurratore di fantasmi coma la protagonista.

L.

– Ultime citazioni in TV:

Pubblicato in Televisione | Contrassegnato | Lascia un commento

Hackers (1995)

Nel filmetto pseudo-giovane e pseudo-informatico “Hackers” (1995) di Iain Softley – che ho recensito nel mio blog Il Zinefilo – i giovani protagonisti essendo maghi del computer sono ovviamente anche provetti giocatori di scacchi, tanto da battere due stereotipi al parco.

Perché degli hacker esperti dovrebbero automaticamente essere anche campioni del “nobil giuoco”? E perché non li si vede mai a un computer? Il film è così sciabordante di scelte sbagliate che questa non peggiora certo la situazione.

L.

– Ultime citazioni da film:

Pubblicato in Film | 3 commenti

Justice League 69 (2021)

Cover di Yanick Paquet

Illustrazione di Yanick Paquet per la copertina del numero 69 (16 novembre 2021) della testata “Justice League“, della DC Comics.

L.

– Ultimi fumetti DC:

Pubblicato in Fumetti | Contrassegnato | Lascia un commento

Star Wars – Doctor Aphra 16 (2021)

Cover di Sara Pichelli

Illustrazione “scaccosa” di Sara Pichelli per la copertina del numero 16 (17 novembre 2021) della testata “Star Wars: Doctor Aphra“.

L.

– Ultimi scacchi Marvel:

Pubblicato in Fumetti | Contrassegnato , | Lascia un commento

Too Much History (2021)

Ringrazio l’amico Zio Portillo per questa nuova impareggiabile segnalazione: il videoclip gustosamente scacchistico “Too Much History” (2021) di Jack Savoretti.

Mentre il “titolare” canta due signore attempate si sfidano ad una scacchiera, le cui pedine però hanno parecchio potere: i ragazzi in piscina sembrano seguire i movimenti dei vari pezzi mossi durante il gioco.

Un’idea deliziosa e divertente, che mi permette di aggiornare la pagina “Scacchi nei videoclip” ferma da troppo tempo.

Ringrazio di cuore Zio Portillo e chiudo con il videoclip completo.

L.

– Ultime segnalazioni di Zio Portillo:

Pubblicato in Televisione | Contrassegnato | 3 commenti