Prigioniera e felice per sempre (2020)

Copertina scaccosa per il romanzo “Prigioniera e felice per sempre” (Captive Ever After, 2019) di Julia Sykes, edito da Grey Eagle Publications nell’agosto 2020.

Ecco la trama:

La mia adorata sorellina mi è stata portata via quando eravamo bambini, venduta dal mio sadico fratello per pagare un debito di famiglia. A quel tempo, ero troppo giovane per salvarla. Troppo debole.

Ora, il mio corpo può anche essere sfregiato, ma sono più forte che mai. Con la mia cucciola intelligente al mio fianco, sono capace di qualunque cosa. Samantha ha finalmente rintracciato la mia sorella perduta, Valentina. Gli uomini crudeli che l’hanno tenuta prigioniera per oltre un decennio soffriranno per mano mia, prima che li lasci finalmente morire.

Valentina è strettamente sorvegliata da un brutale signore della droga, che non la lascerà andare tanto facilmente. Vorrei tenere Samantha lontana dal pericolo, rinchiusa in qualche luogo sicuro, mentre io mi sbarazzo dei miei nemici. Ma la mia cucciola agguerrita si rifiuta di farsi ingabbiare, e so che non potrò farcela senza di lei.

La mia famiglia è a portata di mano, ma salvare Valentina potrebbe costare la vita alla donna che amo.

Questa novella segue gli eventi di Dolce Prigionia, La mia Dolce Prigioniera e Bellezza Rapita. Per goderti appieno questa storia, ti consigliamo di leggere prima quei romanzi.

L’autrice ha firmato almeno altri due romanzi con copertine scacchistiche:

Dolce prigionia
(Grey Eagle Publications ottobre 2019)
Non mi piace essere toccata. Sono la dea dell’hackeraggio informatico dell’FBI. Quando mi nascondo dietro il mio schermo, mi tengo a distanza di sicurezza da tutti; isolata, potente. Nessun uomo mi ha mai toccata, ma, quando vengo rapita dal boss della droga colombiano Andrés Moreno, non ho più il diritto di rifiutare. È sfregiato e spaventoso, e il suo crudele fratello Cristian gli ha affidato il compito di piegarmi. Cerco di combattere, ma non posso sfuggire alle sue braccia forti e alla sua dura disciplina. Pretende che io accetti il suo tocco, e il mio corpo vergine non può fare a meno di reagire alle sue esperte manipolazioni.
Più rimango intrappolata con lui, più giungo a sospettare di non essere l’unica prigioniera in casa di suo fratello. Le cicatrici di Andrés sono più profonde dei diabolici solchi incisi nella sua carne, il suo dolore si riflette nelle oscure pretese che mi impone. La sua ossessione è deviata e sbagliata, ma forse sono deviata anch’io.
Voglio che mi salvino da lui? Oppure è lui quello che ha realmente bisogno di essere salvato?

La mia dolce prigioniera
(Grey Eagle Publications, luglio 2020)
Lei sussulta alla vista del mio volto sfregiato, ma il modo in cui piagnucola e trema risveglia in me un piacere perverso. Nonostante la mia attrazione, devo mantenere una distanza emotiva, se dovrò guardare il mio sadico fratello torturare la nostra prigioniera. La piccola agente dell’FBI sta cercando di smantellare il nostro impero della droga, e non possiamo permetterlo. Ci sono così tanti altri modi in cui preferirei domarla, nessuno dei quali comprende sfregiarla. Sulla sua pelle chiara rimarrebbero dei bei lividi sotto le mie più oscure forme di disciplina. Quando mio fratello decide di risparmiarla e cederla a me, mi perdo in quegli occhi azzurri. Il mio bell’ostaggio ha una vena ostinata e una mente acuta, ma il suo cervello intelligente non può competere con la mia volontà di ferro. Rivendicherò la sua innocenza, e non mi fermerò davanti a nulla pur di possedere il suo corpo vergine. Nessuno la toccherà mai più, specialmente non il mio crudele fratello. Samantha è mia, da tenere e da proteggere. Mia, per giocarci e per punirla. Tutta mia.

L.

– Ultime copertine scaccose:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.