Station 19 6×04 (2022)

Ringrazio l’amico Zio Portillo per questa segnalazione davvero “sul pezzo”.

Questo episodio 6×04 (Demoni) della serie televisiva “Station 19” è infatti andato in onda in patria il 27 ottobre 2022, quindi immagino in Italia siano stati velocissimi a tradurlo.

Nella scena vediamo Robert Sullivan (Boris Kodjoe) con un personaggio che non ho capito chi sia, comunque è chiaro che la partita al “nobil giuoco”, durante un fine-settimana di passione, sia il simbolo del rapporto travagliato fra i due.

Durante la partita, ecco come lei racconta la nascita del suo rapporto con gli scacchi, che curiosamente non vengono mai citati. Non è una scelta del doppiaggio italiano, già nei dialoghi originali è assente qualsiasi riferimento al termine “scacchi”.

«Mio padre e io ci giocavamo quando mi portava a pescare, e io lo odiavo: tutto quel silenzio, la strategia. Io volevo gratificazioni istantanee. Ma poi, a un certo punto… ho cominciato ad amarlo. Amavo quello che imparavo da lui giocando. Anche da grande andavo a pesca soltanto per sedermi in quella capanna, noi due a giocare a questo gioco, mangiando il kimchi jjigae che mia madre ci faceva portare.»

Quindi neanche una parola per indicare gli scacchi… ma per lo stufato coreano sì!

I due si scambiano sguardi che lasciano intuire la partita a scacchi che stanno giocando senza parlare, ma non seguendo la serie non ho colto altro.

Come sempre, ringrazio l’amico Zio Portillo per il suo occhio sempre attento e per essere un Angelo Custode dei miei vari blog.

L.

– Ultime segnalazioni di Zio Portillo:

Pubblicità

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Televisione e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Station 19 6×04 (2022)

  1. Zio Portillo ha detto:

    Ti faccio un riassunto velocissimo. I due erano commilitoni in Afghanistan e facevano squadra. Lui era un cecchino e lei la sua compagna/assistente. Ovviamente ce n’era anche se lui era sposato. Hanno girato il mondo imparando lingue straniere e la cucina mondiale.

    Tornati a casa al termine della ferma sono diventati Vigili del Fuoco perdendosi di vista. Lui è diventato Capitano, poi vedovo e infine è stato trasferito a L.A.. È stato degradato per tossicodipendenza e grazie all’amicizia con lei (che nel frattempo ha fatto carriera ed è diventata comandante dei Vigili di L.A.) è rimasto nel corpo seppur tornando indietro nelle gerarchie. Per tutta una serie di cose che non ti sto a raccontare (5 stagioni…) sono diventati amanti ma per “legge” non possono fare coppia ufficialmente e rimangono nell’ombra consumando rapporti di nascosto e lontano da occhi indiscreti.

    Questo è il metaforone degli scacchi…

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Ah, ma pensa te, io credevo che lei fosse un personaggio saltuario, invece ci sono cinque stagioni di inghippi! 😛
      Grazie per il riassuntone. E come sempre, gli scacchi sono riusciti a riassumere il rapporto fra i due in modo perfetto 😉

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.