Copycat – Omicidi in serie (1995)

Oggi sul mio blog “Non quel Marlowe” parlo di un film che ho recentemente rivisto su Prime Video, così ne approfitto per presentare la brevissima scena scacchistica. Il film in questione è “Copycat – Omicidi in serie” (Copycat, 1995) di Jon Amiel,

Protagonista è la dottoressa Helen Hudson (Sigourney Weaver) che vive segregata in casa da quando durante una sua conferenza è stata aggredita da un pericoloso assassino seriale. Essendo esperta di informatica, la donna in pratica comunica con il mondo principalmente tramite computer, così tra uno studio e una mail eccola giocare a scacchi (Chess Demon) con un tizio di nome “Czech Mate”.

 

La scena dura solo qualche secondo, ma è chiaro che simboleggi l’intelligenza del personaggio, che poi dovrà affrontare le intricate e pericolose indagini della vicenda.

L.

– Ultime citazioni thriller:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Film e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Copycat – Omicidi in serie (1995)

  1. Sam Simon ha detto:

    Personaggio intelligente e agorafobico, quindi gli scacchi online sono un modo perfetto per passare il tempo! :–)

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: Copycat: recensione del film

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.