I 4 dell’oca selvaggia (1978)

Mi è capitato di rivedere un grande classico, “I 4 dell’oca selvaggia” (The Wild Geese, 1978) di Andrew V. McLaglen, dal romanzo omonimo del 1977 di Daniel Carney (in Italia, Longanesi 1978): ne ho approfittato per catturare qualche schermata scacchistica di una citazione che in realtà ho “scoperto” per la prima volta nel 2007, inserendola subito nel sito CitaScacchi.

Nella scena, il perfido Sir Matherson (Stewart Granger) gioca a scacchi da solo, crogiolandosi nell’idea di aver vinto quella partita a scacchi simbolica che è la trama del film, ma ha fatto i conti senza il colonnello Faulkner (Richard Burton), che già dalla porta capisce che la mossa appena fatta sulla scacchiera porterà inevitabilmente allo scacco matto.

Malgrado quelle pedine gigantesche rendano praticamente ingiocabile qualsiasi partita, questa scena è come al solito un semplice simbolo di quel gioco più grande fra i due personaggi.

Ecco il filmatino della scena.

L.

– Ultime citazioni “belliche”:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Film e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a I 4 dell’oca selvaggia (1978)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.