Il potere dei soldi (2013)

Raccolgo citazioni scacchistiche da almeno quindici anni, tempo in cui ogni volta che vedo una scacchiera – che sia in un film, fumetto, quadro, cartone animato e via dicendo – mi scattano mille campanelli: come ho fatto a farmi sfuggire la scena scacchistica all’inizio di questo film? L’ho visto nel marzo 2014 eppure non ho catturato la citazione: non saprò mai perché.
Il canale TV8 questo maggio l’ha trasmesso più volte e ha mandato un trailer dove si vede appunto la scena in questione, lasciandomela scoprire.

Sto parlando de “Il potere dei soldi” (Paranoia, 2013) di Robert Luketic (in DVD Koch Media 2014).
Vediamo il ricchissimo e cattivissimo Nicolas Wyatt (Gary Oldman) e il giovane di belle speranze Adam Cassidy (Liam Hemsworth), assunto per usarlo come spia industriale nell’azienda dell’odiato Jock Goddard (Harrison Ford). Visto che tutta la storia sarà una pericolosissima partita a scacchi dove Cassidy dovrà schivare tutti gli attacchi, ecco che la breve partita che vediamo all’inizio è (come sempre) simbolo della sfida futura fra i due personaggi.

Per finire, il film è tratto dal romanzo Paranoia (id., 2004) di Joseph Finder (Rizzoli 2004).

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Film. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.